meeting chierichetti

GIOVEDI’ 27 DICEMBRE 2018
ORATORIO DI ARCISATE

PROGRAMMA

Ore 10.00: Accoglienza
Ore 10.30: Preghiera in Basilica
Ore 11.00: Giocone a Tema
Ore 12.30: Pranzo in oratorio
Ore 14.00: Video testimonianza
Ore 16.00: Gioco e premiazioni
Ore 18.00: Santa messa presieduta da Mons. A. Paccanelli, Maestro delle celebrazioni liturgiche della basilica papale di Santa Maria Maggiore (Roma)
Messa aperta a tutta la comunità
Clicca qui per scaricare il volantino

Pellegrinaggio Paolo VI

CON I CHIERICHETTI E I CORETTI SUI PASSI DI SAN PAOLO VI
Ore 07.30 partenza in pullman dal p.lescuole medie Arcisate
ore 10.00 visita del Santuario Madonna delle Grazie di Brescia e santa Messa(Papa Paolo VI ha celebrato qui la sua Prima Messa)
Passeggiata e visita del Duomo di Brescia
ore 12.45 pranzo presso il Trattoria “Borgo Vecchio” a Concesio(menu: Risotto agli asparagi e Ravioli burro e salvia. Arrosto di vitello con patate al forno. Insalata mista. Vino e Acqua. Caffè e dolce della casa)
ore 15.00 visita guidata alla Casa Natale del Santo a Concesio
ore 17.30 partenza per rientro previsto ad Arcisate alle 20:00 circa

 

COSTO:
ADULTI 40 EURO – BAMBINI/RAGAZZI: 30 EURO
iscrizioni versando la QUOTA presso sacrestia Basilica e a Brenno (entro 23 dicembre)

Il Ministrante

Il ministrante è quel ragazzo che serve all’altare durante le celebrazioni liturgiche. Il ministrante è anche chiamato “chierichetto”. Il termine ministrante ha sostituito col tempo il termine “chierichetto” poichè riesce a far capire meglio il suo significato. Esso, infatti, deriva dal latino “ministrans”, cioè colui che serve, secondo l’esempio di Gesù che non ha esitato Egli stesso a servire per primo e che invita a fare anche noi la medesima cosa amando i nostri fratelli.

Ma essere ministrante non si riduce soltanto al servizio all’altare, che presta con diligenza, generosità, impegno, precisione, puntualità. Perchè:
– Il ministrante è un ragazzo che attraverso il Battesimo è diventato amico di Gesù che ci ha mostrato che Dio è Amore.
– Il ministrante è un ragazzo che nella vita di ogni giorno e con tutti chiede di vivere come Gesù ha mostrato.
Il ministrante svolge un vero e proprio ministero liturgico (=un servizio d’amore!) così come i lettori, gli accoliti, i cantori… ma è un compito tutto speciale e originale perchè ciascuno nella Chiesa e nella vita è chiamato a un compito. E’ ministrante, allora, ogni ragazzo che desidera avere Cristo come l’Amico più grande. Approfondisci